"Prospettive attuali e future dell'Iperbarismo in Neurorianimazione"

Stampa

Organizzato dalla U.O.C.Anestesia Rianimazione Terapia Intensiva e Terapia Iperbarica diretta dal Dott. Renato Gammaldi, si svolgerà giovedì 21 marzo alle ore 15.00, presso il Centro Didattico del Plesso Ruggi, il seminario “Prospettive attuali e future dell’Iperbarismo in Neurorianimazione”. L’incontro intende approfondire gli aspetti clinico scientifici della Ossigenoterapia Iperbarica applicata in un settore, quale la Neurorianimazione, ancora considerato sperimentale ma dove, in realtà, i presupposti fisiologici e fisiopatologici consentono aspettative interessantissime e degne di ogni attenzione scientifica.

Recenti studi, infatti, consentono anche alla Nostra A.O.U. , dotata da quasi dieci anni di una Camera Iperbarica di eccellenza diretta dal Dott.Dante Lo Pardo, di porsi in linea con le più attuali linee guida della SIAARTI ( Soc.Ital.Anest.Rianim.Terapia intensiva ) e SIMSI (Soc.Ital.Med.Subacquea e Iperbarica) che vedono proiettare le possibilità di utilizzo della ossigenoterapia iperbarica in un settore particolarmente delicato come quello del trauma cranico e degli insulti ipossico- ischemici del Sistema Nervoso Centrale.

L’occasione di un confronto tra tutti gli specialisti del settore, favorito anche dal dottor Giuseppe Calicchio, responsabile della Rianimazione del plesso Ruggi, consentirà di tracciare un programma ed, eventualmente, un protocollo che permetterà ancora una volta alla nostra Azienda di annoverarsi tra le Strutture più avanzate nel settore della Neurorianimazione.

Parteciperà al seminario il Prof. Paolo De Vivo neurorianimatore di chiara fama, Direttore Emerito della U.O.C. Anestesia Rianimazione e Terapia Intensiva dell’Istituto Casa del Sollievo della sofferenza di S.Giovanni Rotondo, autore di numerosissime ed apprezzate pubblicazioni nel settore, con il quale si farà il punto sulle attuali conoscenze e sulle prospettive future.